Nel novembre del 2021, ben 6 anni dopo la nascita dell’originale, la versione mobile di Rocket League per dispositivi mobili ha finalmente visto la luce. Eccoci dunque a parlare di Rocket League Sideswipe, un gioco che ha tutte le carte in regola per diventare un potenziale e-sport mobile game, anche se ora è presto per dirlo con certezza.

ROCKET LEAGUE SIDESWIPE | LE DIFFERENZE

Il primo dettaglio per cui diversi Rocket lovers hanno protestato è l’evidente differenza: i due giochi sono completamente diversi. Nel primo caso abbiamo un’esperienza 3D altamente immersiva, a un passo dall’abitacolo dove l’abilità di volo diventa cruciale per raggiungere il successo nel lungo termine; in sideswipe, viceversa, tutto questo scompare per lasciare spazio a un gioco 2D più veloce, semplice, ma comunque molto divertente!

I PUNTI DEBOLI

Tuttavia, come molti giochi, Rocket League sideswipe appare ancora un prodotto in fase di sviluppo per diverse ragioni. Una su tutte, la più evidente, un’offerta di gioco troppo scarna per un nome così celebre. Si possono infatti giocare solamente 2 modalità (la partita standard e una variante con i canestri al posto delle porte) ed è completamente assente la parte dedicata ai tornei (forse la parte più divertente di Rocket League).

Il rischio è infatti quello di annoiarsi nel lungo periodo, ritrovandosi immischiati in un alto tasso di ripetitività che non offre nessuna novità al di fuori della customizzazione dei veicoli.

In secondo luogo, meno evidente ai più, la meccanica di gioco. Seppur di altissima qualità, è evidente una certa casualità nei contrasti che porta spesso a non avere il pieno controllo delle partite, che spesso si finisce per perdere “senza averne il controllo”. Non so se mi sono spiegato… ma non importa.

IN CONCLUSIONE

Ritengo che Rocket League Sideswipe sia un prodotto di tutto rispetto nel panorama del gaming mobile, e l’unica pecca grossa allo stato attuale può essere facilmente colmabile aggiornando l’app e inserendo nuove modalità. Il gioco è completamente gratuito, cosa mai scontata quando si parla di grandi nomi; ovviamente è possibile effettuare acquisti in-app, ma la cosa importante è che questi sono unicamente dedicati a customizzare le auto, quindi a un fattore estetico.

Non lo definirei dunque un pay-to-win, e questo è il fattore più importnate in assoluto. In conclusione vi invito a provarlo, qui trovate i link al download:

E ovviamente fateci sapere nei commenti il vostro pensiero!